Uukha produttore di archi ricurvi olimpici in carbonio

  • 1 Tecnologia Uukha | Unica
  • 2 Materiali compositi | High performance

Materiali compositi


Per definizione, i materiali compositi sono composti da rinforzi legati da una resina.

Nella loro forma attuale, i primi materiali compositi sono apparsi verso la seconda metà del XX secolo e a poco a poco hanno sostituito l’alluminio, che a sua volta aveva rimpiazzato il legno nelle applicazioni ad alte prestazioni.

L’evoluzione legno > alluminio > materiali compositi è presente in molti prodotti: racchette da tennis, vela d’altura, aeronautica, corse automobilistiche e… arcieria.

Monolite C


Tutti gli archi Uukha sono fabbricati per modellamento ad alta pressione e ad alta temperatura di rinforzi a elevata percentuale di carbonio, preimpregnati di resina expoxy.

Il materiale ottenuto è un materiale monolitico le cui caratteristiche sono ben superiori rispetto a quelle del legno lamellare incollato.

Questa tecnica presenta il vantaggio di essere completamente insensibile alle variazioni climatiche. Assembliamo fibre di carbonio, vetro e aramide con lo scopo di ottimizzare la stabilità, l’elasticità e la riduzione delle vibrazioni.

I nostri flettenti Ux100 sono costituiti per più del 90% da carbonio/epoxy, la percentuale di carbonio raggiunge il 25% per i flettenti Ex1.

I nostri prodotti sono progettati secondo metodi e tecniche tratti dall’industria aeronautica.

L’elasticità


Il libbraggio per ogni pollice di allungo al passaggio sul clicker aumenta tanto più l’arco è duro (stack). Al contrario, tanto più l’arco è elastico, tanto più questo valore diminuisce.

L’elasticità si misura dunque secondo la curva di trazione dell’arco e non ha nulla di soggettivo.

Sugli archi Uukha abbiamo misurato valori di elasticità di circa il 20% superiori rispetto ad altri archi in commercio.

(test eseguiti su flettenti Hoyt GM, G3, 900CX, 990TX, F4, F7, Win&Win Inno, Napecs, InnoEx, Kaya Vperf) .

Rigidità torsionale


Anche riguardo la rigidità torsionale, i flettenti Uukha si distinguono nettamente dagli altri flettenti, con l’80% di rigidità in più, valore che conferisce una eccezionale stabilità laterale.

(test eseguiti su flettenti Hoyt GM, G3, 900CX, 990TX, F4, F7, Win&Win Inno, Napecs, InnoEx, Kaya Vperf). .

Diagramma di carico


Abbiamo confrontato i flettenti Ux100 a due flettenti di riferimento (stesso riser).

Le curve dei due archi di riferimento, in verde e blu, sono molto simili. In rosso la curva Ux100 (NB: le curve si riferiscono a dati reali).

La pendenza della curva in allungo di 29'' è minore, a indicare la maggiore elasticità dei flettenti Ux100.

La “gobba” della curva è più marcata: dopo il rilascio, a metà corsa, la spinta sulla freccia è più elevata e la freccia scende meno velocemente rispetto agli altri flettenti. La spinta è più continua.

Punti di forza per l’arciere :

L’elasticità = meno sforzo, maggiore semplicità a fine trazione.

La “gobba” della curva = una spinta più regolare per un rilascio molto più preciso.

(test eseguiti su flettenti Hoyt GM, G3, 900CX, 990TX, F4, F7, Win&Win Inno, Napecs, InnoEx, Kaya Vperf).

Certificazioni


I risultati sono stati confermati da test comparativi condotti da un laboratorio autonomo (CRITT Sports loisirs).

L’opinione del nostro specialista :


"In fase di carico l’elasticità è notevole e al rilascio si è colpiti dalla precisione e dalla velocità di uscita della freccia, nonché dal ridotto livello di vibrazioni sul braccio dell’arco. Inoltre, l’elevata rigidità torsionale dei flettenti si traduce in una ridotta dispersione laterale. La sintesi di queste prestazioni, unita al comfort, rende il tiro particolarmente piacevole ed efficace."

Contatti : info@uukha.com

Links : Archivio

copyright reserved uukha 2012/2013